Benessere
Lun 28 Maggio 2018

Dite la verit. quante di voi impazziscono per lʼabbronzatura? O meglio, quante di voi si sdraiano al sole in modalità lucertola per cercare di prendere più sole possibile? B. io non sono una di quelle, in compenso pero ho il fidanzato che impazzisce per lʼabbronzatura, io personalmente vorrei abbronzarmi stando sotto allʼombrellone, ma so che è una cosa che non può accadere quindi mi sforzo tantissimo di stare al sole ma a stare ferma proprio non riesco quindi la maggior parte delle volte ho il corpo abbronzato e la faccia bianca, e vi assicuro che non è un bel vedere.

Ma ritornando a noi, oltre al passare ore e ore sotto al sole è importante fare alcune cose per preparare la nostra pelle ai raggi solari e importante anche, per migliorare la vostra abbronzatura, integrare un alimentazione ricca di alimenti che fungono da stimolatori di melanina, la carota è sicuramente uno di questi, ma ce ne sono molti altri :

1. Carota

2. Radicchio

3. Albicoccha

4. Cicoria e lattugha

5. Melone giallio

6. Sedano

7. Peperone

8. Pomodoro

9. Pesca

10.Cocomero e ciliegia

Quello che dovete ricordare . che per stimolare la produzione di melanina è importante cominciare a esporsi al sole con frequenza sin dai primi caldi. Il che non vuol dire fare maratone di esposizione al sole: può bastare banalmente fare attività all'aria aperta e cominciare ad esporsi moderatamente al sole fin da quando comincia ad arrivare la bella stagione.

Ovviamente non bisogna mai dimenticare l'uso di un'adeguata protezione solare in quanto proteggersi con le giuste creme ci aiuta ad avere un'abbronzatura più bella e duratura.

Inutile dirvi che l'abbronzatura presa troppo velocemente con l'aiuto dell'abbronzante se ne andrà con la stessa facilità con cui l'avete presa.

Quuuuindi partite da una protezione solare SPF 50 se siete chiarissime, o SPF 30 se avete già una base medio scura.

Applicate la crema solare sia sul corpo che sul viso prima di uscire di casa, possibilmente senza costume in modo da arrivare anche là dove, laccetti ed altro, intralcerebbero l'applicazione. Indossate poi, il costume più semplice che avete, ovvero quello che vi permetta di abbronzarvi con il minor numero di segni possibili. La fascia sarebbe l'ideale all'inizio:

Altra cosa evitare l'esposizione durante le ore più calde, in particolare dalle 12 alle 14, meglio stare all'ombra o sotto l'ombrellone. Fondamentale, poi, mantenersi idratati e bere molto, soprattutto acqua, evitate invece le bibite gassate che potrebbero gonfiarvi, se volete qualcosa di sfizioso meglio le acque detox.

Integratori di melanina

Le sostanze che favoriscono la produzione di melanina possono essere assunte anche sotto forma di integratori. Oltre agli integratori a base di beta-carotene, esistono diversi prodotti principalmente a base di due sostanze: tirosina e psoralene.

La tirosina è un aminoacido che serve a produrre più melanina, mentre lo psoralene aumenta la sensibilità della pelle ai raggi solari.

Gli integratori di questo tipo non richiedono la prescrizione medica, ma ciò nonostante è sempre consigliabile chiedere informazioni al proprio medico prima di assumerne.

Se volete dei risultati incominciate col prenderli un paio di mesi prima dal giorno della vostra vacanza

ALTRA COSA MOLTO IMPORTANTE:

La pelle ha bisogno di uno scrub profondo almeno due volte al mese, così da rimuovere le cellule morte, in modo da farla respirare a fondo. Cercate di usare prodotti naturali e non dimenticate di idratarla dopo il trattamento.

Inoltre vi consiglio, ogni volta che siete sotto la doccia e state applicando il bagnoschiuma, di applicarlo con il guanto di crine ( mi raccomando usate quello originale e non sintetico ) ottimo per eliminare peli incarniti e esfoliare la pelle.

Credevate fosse banale prendere il sole, ma tutt'altro, per evitare macchie solari, abbronzature poco carine, ci vogliono le giuste precauzioni :)

Se volete qualche consiglio sono a disposizione, scrivetemi pure e provvederò a scrivervi degli articoli in merito.

 

Ele.rc

SHARE TO FRIENDS